di Massimo Bianco
TRUCIOLI SAVONESI
Settimanale Anno XV
Numero 684 del 10 novembre  2019
Tel. 346 8046218
Il nuovo Sindaco, e il Cambiamento… Stampa E-mail
Scritto da GUIDO LUCCINI   
Il nuovo Sindaco, e il Cambiamento…
...da SAVONA a….. LICATA.  
Abbiamo molti problemi ma ...
il 1° deve essere il lavoro

La Spiaggia: LAVORO = /determinato + /indeterminato + welfare.

La nostra, tra le più belle in Liguria, deve essere ampliata. E’ necessario, un ingegnere Olandese che identifichi insieme al nostro Giorgio Berriolo “il punto di lavoro dell’onda”, una discarica ragionevole di macigni nel “punto” …. e nell’attesa del ….“lavoro” un ripascimento artificiale, con l’innesto di palme su porzioni di terra fertile, come abbiamo fatto in Provincia di Malaga.


Spiaggia di Malaga

 

Le auto: LAVORO = determinato + welfare,

Per l’eliminazione del congestionamento viario della Città, si deve, progettare un adeguato volume, eseguire una ricerca tra i possibili acquirenti del “posto auto coperto” e conosciuto il  loro numero,  potranno essere dislocati in un Silos di 5/10 piani in Piazza del Popolo.


Proposta di variante urbanistica
Silos di 10 piani in Piazza del Popolo a Savona

 

L’esistente abitativo degradato: LAVORO = determinato + welfare.  

Siamo in ritardo spaventoso.  Le case ottocentesche, troppo lontane dai limiti antisismici, si ritrovano nello stesso contesto delle proprietà Comunali e delle Opere Sociali. La loro “demolizione – ricostruzione” può essere attuata ormai, solo con finanziamenti e interventi dell’ U.E. molto sostanziosi. I nostri meravigliosi Portici, saranno trattati all’ attuale stregua del nostro vecchio Ospedale San Paolo.


Savona via Montenotte

 

Le zone Agricole: LAVORO = determinato + welfare.

Sviluppandosi  sempre su episodi scoscesi, andranno riedificate e urbanizzate sulla loro sommità per evitare il loro continuo, inevitabile, scoscendimento a valle, come hanno sempre fatto i nostri antichi predecessori.


Savona - Ristorante Conca Verde

 

Il depuratore: LAVORO = /determinato + /indeterminato + welfare.

E’ quello che sta inquinando mortalmente il nostro mare, si deve riandare a “il depuratore di Marsiglia” (Luccini), ove il prodotto organico dev’essere trasformato in concime,  l’acqua deve andare al mare, e i detersivi devono essere ricompostati ecologicamente. (vedi 3 fogne : la Nera, la Bianca, la Grigia)


Savona - Il depuratore

 

Il porto e la Margonara: LAVORO = INDETERMINATO + welfare.

Ultimati i tragici errori di residenze improponibili, si può passare ancora al vero “sviluppo”, abbracciando in un unico contesto ciò che rimane, e dismessi gli incarichi Catalani, solo l’ arch. Alexandre Giraldi da Montecarlo può consigliare urbanisticamente,  quanto occorra  finalmente allo sviluppo Turistico – Portuale di Savona, ripetendo il modello di quanto già eseguito dallo stesso Alexandre a casa sua.


Savona - Progetto La Margonara

 

I contenitori Alberghieri : LAVORO = INDETERMINATO + welfare.

Sole 24 Ore, 24/09/2010 “verso gli apart-hotel” spiega come l’Italia sia passata dal 17simo al 6sto posto, nella classifica internazionale di investimenti nel 2010 in apart-hotel  americani. Riteniamo che anche in questo campo l’arch. Alexandre possa esprimerci quanto occorra per inserire la Liguria a capofila di un programma di “vero lavoro indeterminato” per i Savonesi, ricercando prima degli interventi costruttivi, gli eventuali acquirenti nell’ U.E., internazionali, e tra gli Italiani, di nuovi aparthotel (o R.T.A. di 18 mq.) ….. che in Italia non siamo ancora stati in grado di offrire al nostro mercato Turistico.


Aparthotel sol Aloha Peurto Torremolinos
 
Progetto presentato ai Comuni di Spotorno, Bergeggi, Albenga Finale, Ligure Noli, Albisola Sup. e Varazze

 

 L’ aeroporto: LAVORO = INDETERMINATO + welfare.

La situazione Sanitaria di Savona è tra le migliori delle Regioni Italiane. Centrale tra Genova e Pietra Ligure si propone turisticamente con un’assistenza medica veramente elogiabile; diverso è per gli aeroporti, l’unica “zona a mare” compatibile di tutto l’arco Ligure è il tratto compreso tra Ceriale e Albenga. Il progetto del “Nuovo aeroporto di Albenga” di Berriolo e Luccini, sarebbe l’unica saldatura mancante al funzionamento  Aeroportuale -Turistico della Liguria. 

  
Aeroporto di Nizza

  

Progetto del nuovo aeroporto di Albenga di Luccini e Berriolo

 

I 350 metri dal mare : LAVORO = INDETERMINATO + WELFARE.

Comune di Licata: ai proprietari delle 216 residenze abusive, site nei 350 metri dal mare, sarebbe necessario proporre un programma urbanistico che, prevedendo sempre la loro demolizione, indicasse la costruzione di quanto sarebbe stato, ed  ancora oggi sarebbe, utile costruire in alternativa, ….. per dare LAVORO INDETERMINATO; in modo da far rientrare, i proprietari delle cubature demolite e da demolire, in quel futuro di PRODUZIONE certamente TURISTICO che hanno tutte le nostre battigie.

Riesce infatti tremendamente difficile per qualsiasi Sindaco di Città affacciate sul nostro mare, distinguere la differenza tra le residenze costruite legalmente nell’ambito dei 350 metri, e quelle abusive, proprio in relazione alla mancanza di produttività di entrambe.

Savona  che come Licata non ha mai goduto di nessun programma costruttivo atto a prevedere quel Turismo, che tutti immaginano possibile, proprio sul confine di quel mare caro a tutti ….. DEVE! dotarsi di un NUOVO strumento URBANISTICO che rilanci SOLO la costruzione di VERE ATTIVITA’ PRODUTTIVE nell’ambito della sua battigia. 

Ed è qui che Angelino Alfano così entusiasta delle demolizioni a Licata, dovrebbe spiegare ai cittadini Italiani la differenza che c’è tra le residenze - abusive - abitate di Licata, e le nostre residenze – semi vuote  del Grattacielo Orsero, e del Crescent, entrambe edificate su quella battigia che pare così invalicabile a Licata, quanto così facilmente sormontabile a Savona da prevedervi un’ altra pazzia denominata Crescent Fase 2!


 
Savona - I Crescent

Non sarà che gli spaventosi mostri residenziali di Savona siano previsti anche a Licata? E se si, perché non dirlo chiaramente che le residenze sulla battigia devono essere enormi, anche se vuote, anche se inutili, l’importante è continuare ad alimentare la sciagurata sequenza dei 30 milioni di abitazioni, che ci pone primi al mondo, con una casa ogni 2 Italiani! E perché non dire che ai Licatatesi che non esistendo nessun programma urbanistico sul loro territorio a mare, 216 di loro hanno agito sbagliando, mentre, i cittadini che piazzano mostri incomprensibili e improduttivi su di un altro stesso territorio a mare, per sistemarvi migliaia di ipotetici abitanti agendo secondo un assurdo progetto non hanno sbagliato? Ma la Legge che cosa prevederà ora a Licata? Non si dica che verranno edificati gli orrori urbanistico - residenziali di Savona perché si dovrebbe affrontare un problema di diritti per cui abitare sulla battigia è concesso solo a chi condivide la programmazione di mostri cementizi …… molto più difficili  da demolire, delle 216 casette di Licata, dicano quindi Angelino Alfano e Matteo Renzi che cosa avverrà  sulla battigia dopo le demolizioni !.... o ce lo facciano dire dal Senatore arch. Renzo Piano !        

  Il CAMBIAMENTO secondo Guido Luccini

Savona 15/05/2916

Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.

Share/Save/Bookmark
 
Prego registrarsi o autenticarsi per aggiungere un commento a questo articolo.
 




Ricevi le News da Truciolisavonesi

Login

Registrati per poter commentare gli articoli



Banner


dal 22 Novembre 2004

Il sito non è una testata giornalistica, si basa su attività di volontariato.

Gli autori dei testi sono responsabili dei dati, delle analisi delle opinioni in essi contenuti

Copyright © 2010 truciolisavonesi. All rights reserved.

Designed by Massa

 

Per rendere il nostro sito più facile ed intuitivo impieghiamo i cookie. Chiudendo questa notifica o navigando sul sito acconsenti al nostro utilizzo dei cookie
We use cookies to improve your experience on this website. By continuing to browse our site you agree to our use of cookies. privacy policy.

EU Cookie Directive Module Information