Settimanale Anno XVI
Numero 722 del 27 settembre 2020
Tel. 346 8046218
FIACCOLE CONTRO CATENE Stampa E-mail
Scritto da Manrico Maglia   
FIACCOLE CONTRO CATENE 
30 ottobre 2014 ore 20 Piacenza si risveglia dal torpore decennale del provincialismo per un'ora e mezza 140 audaci si ritrovano, accendendo fiaccole, portando cartelloni e striscioni e in una lunga coda luminosa scorrono lungo Corso Europa per poi fermarsi di fronte all'ingresso del Circo Orfei..... Bello ritrovare dal vivo tanti contatti di facebook, ritrovare persone con cui l'anno scorso si sono condivise ore di banchetto per la raccolta delle firme contro l'abbattimento delle volpi, bello ritrovare amici nuovi e vecchi... Bello avere osato pensare di riuscire a portare persone sul luogo pubblico e vedere che non era utopia.
Intere famiglie hanno partecipato pacificamente, i bambini sono il domani del mondo, ed è meraviglioso che i loro genitori li educhino anche a questo. Purtroppo tanti non sono venuti, paurosi del nulla anche se nascosti dietro ad un monitor paiono gladiatori di un'arena... 
C'e un tempo per parlare ed un tempo di metterci la faccia per gridare con la propria presenza il dissenso.Gli animali hanno bisogno di noi, non ha senso che vengano usati per divertire gli umani, costretti con botte, umiliazioni e torture a fare cose che non sono nella loro natura.. Continueremo le nostre lotte di piazza, scriveremo articoli che verranno pubblicati solo se avremo dato un segno visivo... Il coordinamento piacentino animalista ed ambientalista ha firmato l'organizzazione ed è formato dai seguenti gruppi e associazioni: Ass.ne Amici del cane di Fiorenzuola d’Arda,Arca di Noè, Asilo del Cane (Castell'Arquato), L.A.V. - Piacenza, L.E.A.L., Legambiente, Lega Nazionale per la difesa del cane - Sezione di Agazzano, Micio Amico, Micio Bau, Ass.ne Qua la zampa Carpaneto, Senza Catene Onlus, WWF .

Ma anche altre associazioni erano presenti alla fiaccolata ed altre hanno preferito i dissapori umani all'importanza della loro presenza, anche se poi sulla carta paiono le uniche esistenti.

Il protagonismo non aiuta gli animali, non servono grandi frasi ad essi, ma presenza pacifica per informare la gente.

Ma se non ci fossero stati i cittadini, a nulla sarebbe valso organizzare.

A chi ci ha creduto va il mio grazie, come uomo comune che crede ancora che qualcosa possa cambiare se si toglie la maschera dell'ego, della provincialità e del perbenismo... siete dei grandi!!!!!

 Un pubblico e speciale ringraziamento a Sandro e Bia , che hanno colorito la manifestazione con il loro bellissimo e riuscitissimo spettacolo de " il lupo e la domatrice"...

 Grazie anche Laura, Sabrina, Silvia, Cristian e tanti altri..senza di loro non sarebbe stato possibile l'evento.

Ora si comincia a pensare alla lotta per difendere le volpi... ma ora non siamo più soli, Piacenza animalista ed ambientalista sarà con noi, il popolo ora inizia a crederci...grazie a quanti c'erano!!!!

 

 
Share/Save/Bookmark
 
Prego registrarsi o autenticarsi per aggiungere un commento a questo articolo.
 
Banner
Banner
Banner
Banner

Ricevi le News da Truciolisavonesi

Login

Registrati per poter commentare gli articoli





Il sito non è una testata giornalistica, si basa su attività di volontariato.

Gli autori dei testi sono responsabili dei dati, delle analisi delle opinioni in essi contenuti

Copyright © 2010 truciolisavonesi. All rights reserved.

Designed by Massa

 

Per rendere il nostro sito più facile ed intuitivo impieghiamo i cookie. Chiudendo questa notifica o navigando sul sito acconsenti al nostro utilizzo dei cookie
We use cookies to improve your experience on this website. By continuing to browse our site you agree to our use of cookies. privacy policy.

EU Cookie Directive Module Information