di Massimo Bianco
TRUCIOLI SAVONESI
Settimanale Anno XV
Numero 684 del 10 novembre  2019
Tel. 346 8046218
Un viaggio difficile (prima parte) Stampa E-mail
Scritto da Giovanna Rezzoagli Ganci   
Un viaggio difficile
(prima parte)

Ci sono viaggi che, per quanto difficili, vanno intrapresi. Per tante ragioni. Io ne ho intrapreso uno, assieme all’amico attivista M5S Rapallo Marco Martini, per verificare in concreto la situazione di un disabile che si vede costretto a muoversi con l’ausilio di una sedia a rotelle nel contesto di un tratto di strada nel comune in cui vivo. Vogliamo sensibilizzare, non muovere critiche sterili. Vogliamo portare chi seguirà il nostro viaggio nel mondo della disabilità. Vogliamo che chi guarderà i nostri video si ritrovi empaticamente seduto su quella sedia. Vivere ed immaginare sono due cose molto diverse, persino per chi lavora con anziani disabili da una vita, come nel mio caso. Sapevo che avremmo incontrato difficoltà oggettivabili, ma non nella misura con le quali esse si sono poi configurate. Due versioni del viaggio: da chi osserva e da chi è seduto sulla sedia. Vi proponiamo l’inizio del viaggio con i primi video, ribadisco, non per facile e ridicola demagogia, ma per portare dentro il problema.

L’Amministrazione Comunale, va detto subito per sgomberare il campo da qualsiasi equivoco, è attenta alla situazione. Casarza Ligure è stata vittima di una urbanizzazione selvaggia a cui non ha corrisposto un adeguato sviluppo che tenesse conto della situazione che io e Marco Martini abbiamo simulato: è del tutto evidente che chi oggi l’amministra non può cancellare per magia anni ed anni di poca cura. Poco per volta, passo dopo passo, in un clima di collaborazione che sono certa non mancherà, si cambierà il possibile. A livello sociale, ecco, a livello sociale desidero che vengano demolite le barriere: quelle mentali che rinchiudono davvero i disabili in casa. In Italia non è facile parlare di patologia. Rompiamo tutti gli schemi, entriamo nella vita di chi vive con diverse prospettive. In punta di piedi ma senza paure. Una mano tesa che non trema, un sorriso, una voce che accarezza l’anima. Sembra poco? Per molti è tutto. Partiamo…

Video del viaggio dalla prospettiva di chi è seduto (riprese di Marco Martini)

https://www.youtube.com/watch?v=tAnsldf3JnU

https://www.youtube.com/watch?v=d89wlVowW8g&feature=youtu.be

https://www.youtube.com/watch?v=uvRliVMnoEc

Video del viaggio da chi osserva (riprese di Salvatore Ganci, montaggio e video di Alessio Ganci)

https://www.youtube.com/watch?v=w5twEUUtUuc&list=PLCE432A506F5E4087&index=6

https://www.youtube.com/watch?v=vEBmAnS3YaU&index=7&list=PLCE432A506F5E4087

Alla prossima puntata…

Giovanna Rezzoagli Ganci

Share/Save/Bookmark
 
Prego registrarsi o autenticarsi per aggiungere un commento a questo articolo.
 




Ricevi le News da Truciolisavonesi

Login

Registrati per poter commentare gli articoli



Banner


dal 22 Novembre 2004

Il sito non è una testata giornalistica, si basa su attività di volontariato.

Gli autori dei testi sono responsabili dei dati, delle analisi delle opinioni in essi contenuti

Copyright © 2010 truciolisavonesi. All rights reserved.

Designed by Massa

 

Per rendere il nostro sito più facile ed intuitivo impieghiamo i cookie. Chiudendo questa notifica o navigando sul sito acconsenti al nostro utilizzo dei cookie
We use cookies to improve your experience on this website. By continuing to browse our site you agree to our use of cookies. privacy policy.

EU Cookie Directive Module Information