di Massimo Bianco
TRUCIOLI SAVONESI
Settimanale Anno XVI
Numero 685 del 17 novembre  2019
Tel. 346 8046218
Il Presidente di Tirreno Power “Difendo la scelta del carbone” Stampa E-mail
Scritto da CICCIONE Riccardo   

Mentre il Presidente di Tirreno Power 
difende la scelta del carbone,
in Germania si diffondono sempre di più le energie rinnovabili
 

Credo sia legittimo difendere il carbone perché non è un delitto, la scelta del suo utilizzo lo potrebbe diventare.

Domanda: Quindi il carbone non è il passato?

Risposta: A mio parere il futuro è nel carbone, l’uso va implementato in Italia, così come sta facendo la Germania, per non dipendere dai paesi che esportano gas naturale.

Ok Sig. Presidente esaminiamo un pochino questa “Deutschland uber alles”

La Germania ha deciso di eliminare tutte le centrali nucleari ed eliminare quindi totalmente l’energia nucleare.

Il Presidente dell’Associazione tedesca delle industrie produttrici di energia (BDEW) Mr. Hildegard Mueller ha annunciato quale sarà la rotta per il futuro.

In Germania sono state approvate tra il 2005 ed il 2008, quando ancora non era entrata in vigore la strategia europea “ 20 – 20 – 20 “ con l’impellente necessità di ridurre il più possibile l’emissione di CO2, ed in funzione di tale impegno sono state abbandonati ben 24 progetti per nuove centrali a carbone. L’Agenzia tedesca per l’energia, se entro il 2020 saranno messe in funzione nuove centrali a carbone per una potenza di 11GW, per contro, ne saranno chiuse altre vecchie ed obsolete per una potenza complessiva che supera i 18GW.

 

Il Presidente di Tirreno Power

 La Potenza complessiva di queste nuove centrali è pari a circa 42 GW. Di queste centrali dieci saranno idroelettriche a ripompaggio, 23 saranno parchi eolici offshore e il resto centrali a gas naturale o carbone di cui  come sopra ben 24 progetti sono stati eliminati.

Nel 201, tuttavia, i tedeschi sono riusciti a consumare lo 0,1% di energia in meno rispetto al 2010 nonostante un PIL che è cresciuto del 3%.

La Germania, infatti, fa progressi nell’efficienza energetica soprattutto nel settore industriale che è del 46% della produzione di energia elettrica.

I consumi di gas sono diminuiti nel 2011 del 23% il che fa presupporre interventi consistenti nell’efficienza energetica negli edifici.

La diffusione sempre maggiore delle energie rinnovabili in Germania, rappresentavano il 25% della domanda di elettricità in Germania nei primi 6 mesi del 2012 ha ridotto il prezzo all’ingrosso dell’energia elettrica e ha quindi ridotto il mercato sia del carbone (il prezzo del carbon fossile 90$ tonnellata nel 2012) sia del gas (che affronta anche la sfida di un prezzo in continuo aumento)

 Oltre al calo del prezzo medio dell’energia elettrica tedesca, gli impianti a combustibile fossile sono operativi per sempre meno ore, il che erode ulteriormente la loro redditività.

E’ inevitabile che la Germania produrrà sempre più energia rinnovabile e sempre meno energia da fonti fossili, questo perché l’energia che arriva dalle rinnovabili ha priorità di accesso alla rete tedesca, visto che sono le fonti energetiche che permettono di ridurre le emissioni di CO2. Più energia rinnovabile verrà prodotta (+2,5%l’anno) meno energia da fonti fossili ci sarà.

La ricerca, la progettazione, l’installazione, l’utilizzo di energia rinnovabile ha consentito un incremento di nuovi posti di lavoro di c.a. 750.000 unità ed ovviamente bisogna considerare che per la posizione geografica della Germania e per il suo clima certamente è meno favorevole all’Italia, purtroppo in Italia “ campa cavallo che il debito aumenta”

CICCIONE Riccardo

 

 

Share/Save/Bookmark
 
Prego registrarsi o autenticarsi per aggiungere un commento a questo articolo.
 




Ricevi le News da Truciolisavonesi

Login

Registrati per poter commentare gli articoli



Banner


dal 22 Novembre 2004

Il sito non è una testata giornalistica, si basa su attività di volontariato.

Gli autori dei testi sono responsabili dei dati, delle analisi delle opinioni in essi contenuti

Copyright © 2010 truciolisavonesi. All rights reserved.

Designed by Massa

 

Per rendere il nostro sito più facile ed intuitivo impieghiamo i cookie. Chiudendo questa notifica o navigando sul sito acconsenti al nostro utilizzo dei cookie
We use cookies to improve your experience on this website. By continuing to browse our site you agree to our use of cookies. privacy policy.

EU Cookie Directive Module Information