di Massimo Bianco
TRUCIOLI SAVONESI
Settimanale Anno XVI
Numero 687 del 1 dicembre  2019
Tel. 346 8046218
Precisazioni dell’Associazione Oratorio Santa Rosa Stampa E-mail
Scritto da IL Direttivo associazione Oratorio-teatro S. Rosa   
Dopo l'articolo del nostro Giacomo Checcucci...
 

Precisazioni dell’Associazione Oratorio Santa Rosa

 

La gestione del rinato Oratorio-teatro S. Rosa è stato affidato, dalla Parrocchia, ad un’Associazione di promozione sociale formata da un cospicuo numero di famiglie carcaresi e affiliata alla nazionale “NOI Associazione”. Sebbene non si voglia scendere in polemiche di basso livello dobbiamo tuttavia rispondere ad alcune dichiarazioni false contenute in un articolo apparso alcuni giorni fa su questo giornale on line. Ciò soprattutto per rispetto a tutte quelle non poche persone che con tanta buona volontà, in modo del tutto gratuito, impegnano tempo ed energie per offrire ai ragazzi e alle famiglie della nostra comunità momenti di aggregazione e di sano svago.

1. Non è vero che la birreria “Green Pub” sia stata diffidata dall’allestire l’intero dehor a ridosso della cancellata dell’oratorio (lo si poteva fare ma non si è fatto), è stato solamente richiesto di limitare il dehor alla sola parte sinistra della cancellata lasciando quindi libera quella destra. Lo riteniamo un giusto compromesso tra il “tutto” e il “niente”, in modo da soddisfare sia le esigenze dell’attività commerciale con la quale ci sono sempre stati buoni rapporti, che quelle dell’oratorio. Pensiamo sia un nostro diritto poter accedere agevolmente alla struttura, compresa la bacheca, la cassetta postale e lo spazio dove collocare i bidoni dei rifiuti, in qualsiasi momento e non solo in occasione di spettacoli teatrali.

2. Con quale presunta autorità si va a sindacare se la posta che riceviamo sia poca o tanta o se la quantità dei rifiuti prodotti è tale da giustificare il poter posizionare i bidoni di fronte alla proprietà?

3. L’accesso non riguarda solo il teatro, ma anche e soprattutto l’oratorio frequentato con costanza da molti bambini, ragazzi e famiglie.

4. Dire che questa è una struttura chiusa o scarsamente utilizzata è alquanto ingeneroso. Fortunatamente, dopo tanti sacrifici, è tutt’altro che chiusa e tra teatro e oratorio sono molteplici e continuative le attività che vi si tengono. Dal 15 settembre ad oggi nel teatro si sono tenuti ben 34 eventi tra spettacoli e conferenze (Asl, teologia, presentazioni di libri, ecc,) per un totale presente che supera le 3000 persone. L’oratorio apre al sabato sera e domenica pomeriggio e ogni volta c’è una media di 30-40 presenze. I momenti di festa organizzati al pomeriggio con almeno 20 partecipanti sono diversi al mese. Definirla struttura pressoché chiusa è perlomeno ridicolo. E poi tranquilli, non siamo esentasse, magari, per ciò che riguarda il teatro adempiamo a tutte le disposizioni fiscali richieste e a tal proposito cura la contabilità un dottore commercialista. Tutto alla luce del sole…….

Un breve cenno sul capitolo Asilo Mallarini con il quale c’è un ottimo rapporto di collaborazione. Non sappiamo nulla di statuti vari ma possiamo dire che è un Ente Privato con un proprio consiglio di amministrazione. Anche in questo caso dire che sia una struttura inutilizzata non corrisponde al vero. Sebbene non funzioni più la scuola dell’infanzia, si tengono durante tutto l’anno molteplici attività. Oltre agli incontri di catechismo che coinvolgono oltre 150 ragazzi, i locali ospitano laboratori missionari, gruppo della terza età, gruppo caritas, campi estivi per i ragazzi, attività di pastorale giovanile, momenti di festa e di svago per tutta la comunità. Un rammarico e un dubbio però ci assale, non vorremmo che tutto questo “veleno” si manifestasse perché c’è di mezzo la Chiesa. Contro il clero o la comunità cristiana ci si scatena volentieri con scarso rispetto. Ci auguriamo di sbagliare e, da parte nostra è immutato il desiderio di rapportarci con tutti non solo con correttezza ma con cordialità e rispetto.

Il Direttivo dell’associazione

In altra parte del sito... la replica ...dell'autore Giacomo Checcucci

Share/Save/Bookmark
 
Prego registrarsi o autenticarsi per aggiungere un commento a questo articolo.
 




Ricevi le News da Truciolisavonesi

Login

Registrati per poter commentare gli articoli



Banner


dal 22 Novembre 2004

Il sito non è una testata giornalistica, si basa su attività di volontariato.

Gli autori dei testi sono responsabili dei dati, delle analisi delle opinioni in essi contenuti

Copyright © 2010 truciolisavonesi. All rights reserved.

Designed by Massa

 

Per rendere il nostro sito più facile ed intuitivo impieghiamo i cookie. Chiudendo questa notifica o navigando sul sito acconsenti al nostro utilizzo dei cookie
We use cookies to improve your experience on this website. By continuing to browse our site you agree to our use of cookies. privacy policy.

EU Cookie Directive Module Information