TRUCIOLI SAVONESI
Settimanale Anno XV
Numero 681 del 20 ottobre  2019
Tel. 346 8046218
VILLA ARZILLA Stampa E-mail
Scritto da UGO TOMBESI   

VILLA ARZILLA

 Del tempo ce ne volle, ma alla fine fu trovata la soluzione, almeno per Savona.
Basta vecchi marpioni nelle fondazioni bancarie! Bisogna ricaricare di motivazioni questi nostri vecchietti, ex politici o ex sindacalisti. Il passaggio dalla vita (si fa per dire) attiva alla più profonda vecchiaia (quarta età) deve essere graduale non privando questi uomini che tanto hanno fatto per tutti noi delle loro voglie e dei loro vizietti.
 Basta con l'argent de poche del gettone che percepiscono nelle fondazioni, che  con assai maggior profitto potrebbe essere dato a qualche giovane studioso, magari precario. Ma servizi a questi nobiluomini. Facciamo una casa di risposo ove si simulino le atmosfere un po’ pesanti degli uffici politici e sindacali, dove erano soliti operare. Ricostruiamo per le rinnovate smanie percorsi di  guerra tra computer e scrivanie e mettiamoli a loro agio con pseudo badanti  pseudo segretarie, a seconda della bisogna, vestite da suore o da Matha Hari, morbidamente poppute, o secche secche col naso adunco e il fiato greve. Perchè negare a questa bella età della vita le gioie del desiderio. E' un grande momento per il sesso in città, anche Rifondazione Comunista, di solito così compassata se ne è accorta e propone lezioni di sesso per tutti i gusti e le età, con la partecipazione di due autentici sex  simbol dei palcoscenici politici nostrani la storica Augusta Molinari, in carne, ossa e cartilagine e il professore lacaniano Silvano Posillipo. Due nomi un'unica garanzia di sballo.
Ma torniamo agli inizi quando stavamo addentrandoci sul tema degli ex politici a cui garantire in una accogliente casa di riposo un futuro piacevole, che consenta loro di fare solo le cose di cui sono comprovatamente capaci senza l'azzardo che sempre comporta occuparsi di banche, privi almeno di un diploma da ragioniere.
D'altra parte per dare la paghetta ad Anteas o qualche soldino alle società di mutuo soccorso o bande folkloristiche vanno anche bene un paio di giovani funzionari a modino.
Dovremmo ora cominciare un lungo discorso sulla realtà vera delle banche, oltre il rincoglionimento indigeno, ma i fatti evolvono di ora in ora e ci basta un'osservazione superficialissima: il potere dei partiti sulle banche è cresciuto a dismisura, il potere delle banche sulla società ha condotto Monti al governo e alla formazione di un partito che ne è il riferimento. Si tratta di un intreccio strutturale tra politica ed economia. Non sono i comitati di affari della borghesia, o meglio non sono solo loro, a gestire l'ambaradam. I partiti travestono i loro membri più anziani e decotti e  gli fanno compiere ogni tipo di scelleratezza vedi acquisti di titoli spazzatura o derivati di cui, se è il caso, riempire generosamente le casse dei comuni amministrati.
Naturalmente non cercate queste notizie sulla stampa locale, sono come le tre scimmiette non vedono, non sentono, non parlano! E vai col fallimento del
Presidente dell'Inter Club! Su quello c'è tutto.
 
UGO TOMBESI                 Savona 26.01.2013
 
Share/Save/Bookmark
 
Prego registrarsi o autenticarsi per aggiungere un commento a questo articolo.
 




Ricevi le News da Truciolisavonesi

Login

Registrati per poter commentare gli articoli



Banner


dal 22 Novembre 2004

Il sito non è una testata giornalistica, si basa su attività di volontariato.

Gli autori dei testi sono responsabili dei dati, delle analisi delle opinioni in essi contenuti

Copyright © 2010 truciolisavonesi. All rights reserved.

Designed by Massa

 

Per rendere il nostro sito più facile ed intuitivo impieghiamo i cookie. Chiudendo questa notifica o navigando sul sito acconsenti al nostro utilizzo dei cookie
We use cookies to improve your experience on this website. By continuing to browse our site you agree to our use of cookies. privacy policy.

EU Cookie Directive Module Information