TRUCIOLI SAVONESI
Settimanale Anno XV
Numero 680 del 13 ottobre  2019
Tel. 346 8046218
La nostra tremenda situazione! Stampa E-mail
Scritto da GUIDO LUCCINI   

La nostra situazione!

Ho la sensazione che siamo ormai un giocattolo nelle mani di quei Poteri Forti  che, ....  fedeli alle  direttive dell'Unione Europea, con il plauso di molti dei nostri politicanti, riescono a farci agire addirittura l'uno contro l'altro, nascondendoci amabilmente il nostro futuro !!

 Con lo spettro di atroci conseguenze economiche sempre più terribili riescono a farci sopportare imposizioni continue e terrificanti raccontandoci che.....  é tutto necessario,... che.....chissà dove saremmo senza le cure di Monti,.... di quel Monti che vede una luce in fondo al tunnel,....che intravede segni di ripresa,..... mentre noi ci stiamo rinchiudendo in casa, con i nostri figli che attoniti guardano un mondo che crolla, senza via d'uscita, senza nessuna speranza, ..... mentre le imprese rimaste stanno delocalizzando, mentre diminuiscono le entrate derivate dalla produzione, da quella produzione che bene o male proveniva dai nostri mercati privati in mano a quel ceto medio - basso che oggi deve pagare tutto ...  con l'unica prospettiva di una ormai inevitabile chiusura !!

Quello che avevo previsto si sta verificando puntualmente, il rullo compressore, messo in moto  da quei Piani Regolatori di cui vi ho sempre parlato,  è stato sapientemente oliato da Monti che escogitando Leggi che favoriscono unicamente i poteri economici - bancari delle multinazionali, già proprietarie delle "grandi Imprese e della grande distribuzione" stanno facendo chiudere i negozi di noi cittadini, con una ben concertata oppressione finanziaria, ed un inevitabile calo dei consumi  a vantaggio dei "Centri Commerciali" e delle " Catene di negozi" saldamente legate alle grandi aziende che sono in mano sempre e tutte alle "Lobby dell'alta Finanza",

Lobby, che molto presto mireranno alle nostre stesse riserve auree, poichè  quando avranno  messo le mani sulle proprietà che lo Stato possiede ancora, quando avranno messo le mani sul patrimonio immobiliare Italiano, e si renderanno conto che l'aver seguito le direttive dell'Unione Europea, con il plauso di quei nostri politicanti "SVENDENDO" il risparmio Italiano senza produrre nessuno dei vantaggi economici ventilati, contitueranno a raschiare anche quelle a meno di interventi che vedo poco probabili, ma con un modesto segnale positivo:

l' on. Osvaldo Napoli che mi legge su "Trucioli Savonesi", ha ripetuto finalmente su .... "La 7" la carenza  Urbanistica che da sempre mi ostino ad evidenziare, nel merito dei nostri obsoleti Piani Regolatori :

il " PATRIMONIO IMMOBILIARE ITALIANO " deve!   "per poter essere venduto", essere, prima di tutto, inserito nei Piani Regolatori quale  futura "UNITA' PRODUTTIVA" a tutti gli effetti;  in modo da finalizzarlo a quell'unica possibilità di ripresa economica rappresentata dal "TURISMO" , infatti musei, opere d'arte, caserme, residenze e quant'altro ...... DEVONO !! essere riprogettate per diventare Unità Produttive a tutti gli effetti, pena ....... la nostra definitiva sconfitta !!

L'on. Napoli non si è soffermato sulle altre lacune Urbanistiche dei nostri Piani Regolatori, ma spero che anche altri insieme a Lui si risveglino rileggendo su Trucioli Savonesi: "cosa fare per dare lavoro ai nostri giovani" prendendone atto!

Guido Luccini

Savona 07/10/2012

su Google vedi “guido luccini

 

Share/Save/Bookmark
 
Prego registrarsi o autenticarsi per aggiungere un commento a questo articolo.
 




Ricevi le News da Truciolisavonesi

Login

Registrati per poter commentare gli articoli



Banner


dal 22 Novembre 2004

Il sito non è una testata giornalistica, si basa su attività di volontariato.

Gli autori dei testi sono responsabili dei dati, delle analisi delle opinioni in essi contenuti

Copyright © 2010 truciolisavonesi. All rights reserved.

Designed by Massa

 

Per rendere il nostro sito più facile ed intuitivo impieghiamo i cookie. Chiudendo questa notifica o navigando sul sito acconsenti al nostro utilizzo dei cookie
We use cookies to improve your experience on this website. By continuing to browse our site you agree to our use of cookies. privacy policy.

EU Cookie Directive Module Information