Settimanale Anno XVII
Numero 730 del 22 novembre 2020
Tel. 346 8046218

LE OFFICINE Stampa E-mail
Scritto da Paolo Torrielli   
LE OFFICINE
L'importante è far girare l'impastatrice, se poi quello che viene costruito non funziona
chissenefrega!!!

Lo scorso martedì 3 Aprile mi sono recato al nuovo centro commerciale le officine, pensavo che alla fine sarei rimasto molto deluso da quanto avrei trovato, invece...L'offerta di prodotti presso Conad, Euronics e Brico si è rivelata di molto superiore alle mie aspettative, davvero qui non siamo in presenza di striminziti punti vendita, ma di un vero e proprio polo commerciale di grande potenzialità.

Il numero di addetti alle vendite sia al Brico che in Euronics al momento è qualcosa di incredibile (non credo potranno essere mantenuti sempre così), bello vedere al Brico una moltitudine di prodotti alternativi ai soliti prodotti di marca.

Tutto questo è per il momento molto positivo per i savonesi sia per i posti di lavoro offerti che per scelta di prodotti senza dover recarsi a Genova, tuttavia devo mio malgrado arrivare al punto dolente....L'affluenza infrasettimanale è già calata a picco dopo l'inaugurazione (altri oggetti sottocosto come pc portatili Apple e macchine per il caffè espresso a 39 euro erano ancora ampiamente disponibili...già si nota che i savonesi non spendono come i genovesi....) , tanto che ho trovato subito posteggio seppure al secondo piano (posteggi in cui peraltro è impresa entrare e un miracolo uscire...). Come mostrano le foto non c'è folla e non c'è nemmeno motivo per cui ci debba essere (un bar, un ristorante giapponese uno scarno piazzale fatto anche di grate in ferro che diventerà sicuramente bello torrido in estate come al molo 8.44....basta).

Devo per forza chiedermi come sia possibile che i manager di quelle aziende abbiano deciso coscientemente che a Savona valesse la pena aprire dei punti vendita forniti quasi come a Genova e in una zona come quella...

No, ma ci rendiamo conto che questi professionisti del marketing non sono riusciti a considerare quanto Savona sia meno abitata rispetto a Genova, e non abbiano notato che i centri commerciali in Genova sorgono in aree dove vi sono numerosissime attività lavorative in modo che vengano più largamente utilizzate le aree ristoro presenti, sono collocati in luoghi perfettamente serviti dai mezzi pubblici...etc.!

In via teorica quindi questo centro commerciale parrebbe un’ ottima cosa, ma in pratica non credo proprio che i savonesi riusciranno ad utilizzarla abbastanza perchè continui ad esistere negli anni a venire. In sostanza potrebbe rivelarsi l'ennesimo flop per il savonese. Del resto ci siamo abbastanza abituati...i porticcioli turistici, il Crescent e la torre Bofill etc tutte iniziative che ci ricordano che per certa gente l'importante è far girare l'impastatrice, se poi quello che viene costruito non funziona chissenefrega! ^_^

  Paolo Torrielli



Share/Save/Bookmark
 
Prego registrarsi o autenticarsi per aggiungere un commento a questo articolo.
 
Banner
Banner
Banner
Banner

Ricevi le News da Truciolisavonesi

Login

Registrati per poter commentare gli articoli





Il sito non è una testata giornalistica, si basa su attività di volontariato.

Gli autori dei testi sono responsabili dei dati, delle analisi delle opinioni in essi contenuti

Copyright © 2010 truciolisavonesi. All rights reserved.

Designed by Massa

 

Per rendere il nostro sito più facile ed intuitivo impieghiamo i cookie. Chiudendo questa notifica o navigando sul sito acconsenti al nostro utilizzo dei cookie
We use cookies to improve your experience on this website. By continuing to browse our site you agree to our use of cookies. privacy policy.

EU Cookie Directive Module Information