di Massimo Bianco
TRUCIOLI SAVONESI
Settimanale Anno XV
Numero 684 del 10 novembre  2019
Tel. 346 8046218
Le poesie di Elena Bellini Stampa E-mail
Scritto da Elena Bellini   

                     Le poesie di Elena Bellini    

                               PICCOLE FERITE

 

 

Sono una solitaria.

 

Mi basta una reazione mancata

per innalzare il mio muro.

Quando mi scontro con l’ottusità

di menti distratte appartenenti

ad anime aride e secche

come la pelle tatuata da pochi giorni,

io mi ritiro dall’umanità.

In quei momenti

le pietre fredde si animano

e toccandole sento calore.

Il rumore dell’acqua,

gli occhi di un cane,

il verde di un filo d’erba

mi rispondono più dell’uomo.

Le attenzioni negate m’incupiscono.

Piccoli disinganni

senza reale importanza

che si nutrono di sensibilità

con minuscoli morsi fastidiosi.

Stato d’animo lievemente eroso

come scogli violentati

dalla lenta insistenza dell’onda.

Quando appaio fredda

è perché qualcuno mi ha ferito:

mi occorre solo un po’ di tempo per guarire.

Elena Bellini

 

 LE ALTRE POESIE DI ELENA BELLINI 

Share/Save/Bookmark
 
Prego registrarsi o autenticarsi per aggiungere un commento a questo articolo.
 




Ricevi le News da Truciolisavonesi

Login

Registrati per poter commentare gli articoli



Banner


dal 22 Novembre 2004

Il sito non è una testata giornalistica, si basa su attività di volontariato.

Gli autori dei testi sono responsabili dei dati, delle analisi delle opinioni in essi contenuti

Copyright © 2010 truciolisavonesi. All rights reserved.

Designed by Massa

 

Per rendere il nostro sito più facile ed intuitivo impieghiamo i cookie. Chiudendo questa notifica o navigando sul sito acconsenti al nostro utilizzo dei cookie
We use cookies to improve your experience on this website. By continuing to browse our site you agree to our use of cookies. privacy policy.

EU Cookie Directive Module Information