di Massimo Bianco
TRUCIOLI SAVONESI
Settimanale Anno XVI
Numero 685 del 17 novembre  2019
Tel. 346 8046218
Liberalizzazioni per il lavoro Stampa E-mail
Scritto da Guido Luccini   
Liberalizzazioni per il lavoro
Caro prof. Monti.......
Sono un semplice perito edile di Savona

Abbiamo abbandonato l'agricoltura ed il turismo, ci siamo industrializzati, e sulla scia dell'entusiasmo di questa mera conquista, abbiamo riempito il nostro Paese di seconde case, … vuote.

Le industrie sono però fallite e scomparse, …... mentre le seconde case vuote sono rimaste e sono diventate uno dei tanti nostri problemi!!

La Spagna, il Portogallo e la Grecia hanno continuato negli anni '70,'80 a credere nell'agricoltura e nel turismo, entusiasmandosi a tal punto da pensare di essere dei fenomeni, e, mentre da noi, a seguito del collasso industriale, gli stipendi aumentavano di un misero 3%, in Spagna riuscivano ad aumentarli del 23 % proprio in virtù della produttività dei loro insediamenti alberghieri!!

Sia Aznar che Zapatero decisero però di copiare quanto avveniva in Italia riempendosi così e a loro volta, di fiumi di danaro provenienti dalle seconde case, e dalle multi- proprietà, finanziate da improbabili mutui bancari privi di ogni logica finanziaria. 

La crisi Mondiale ed Europea ha accelerato l'evidenza di questi tragici errori economici, e la Spagna si ritrova in oggi con il 25% di disoccupati.

Noi continuiamo a sbandierare una disoccupazione del 9% ma nessuno però dice che dovremmo aggiungervi i cassintegrati, ….... e non pensiamo quindi, di stare molto meglio della Spagna che comunque ha mantenuto i suoi insediamenti turistico alberghieri - ricettivi.

Vede professore, io non so se Lei abbia mai coltivato un orto, o abbia mai rifatto il motore ad una “500”, o sia mai andato a dormire in cantina per affittare la sua casa a turisti stranieri, posso garantirle però che tutti gli italiani che più o meno l' hanno fatto o visto fare, non saprebbero oggi come fare per procurarsi una degna qualità di vita proveniente da un qualsiasi lavoro veramente produttivo !!...... si immagini i nostri giovani che, con la globalizzazione in atto, dovrebbero inventarsi qualche “bullone o aggeggio“ diverso, magari più razionale o più competitivo di quelli attuali …....

su GOOGLE : liberalizzazioni per il lavoro = 11 300 000 (undicimilionitrecentomila) risultati.  

La scongiuro, considerato che per ora, negli 11 300 000 risultati delle proposte lavorative del suo governo e degli italiani che se ne arrovellano, non ho trovato nulla che si avvicini a proposte che individuino la costruzione di un qualcosa da vendere a qualcuno.....esamini la mia:

Liberalizzazione” consistente nel costruire e vendere Aparthotel (appartamenti nell'Hotel) di mq. 18,00 (anziché di mq. 38,00) ove l'acquirente può lasciare la sua proprietà in “gestione” o prendervi la residenza (per due persone) mantenendo sempre e comunque per contratto, la funzionalità dei servizi alberghieri ed il conseguente impiego di mano d'opera !!

 Provi,...... non mi pare che abbassare in tal modo la residenzialità nel solo regime alberghiero, riportando le nuove strutture turistico - produttive ai sistemi internazionali, e sopratutto a costo zero,........ possa danneggiare qualcuno........

come già per farmacisti o tassisti...... 

Non basterà …... ma se si avranno risultati Le assicuro che avremo dato la stura ad un sistema cianotico quanto incomprensibile per la nostra Nazione ITALIA, che ha nel suo DNA il 50 % dei tesori d'arte del mondo!!!  

Un augurio ed un saluto affettuoso

Guido Luccini 

Savona 05/03/2012 

su Google vedi “guidoluccini

Share/Save/Bookmark
 
Prego registrarsi o autenticarsi per aggiungere un commento a questo articolo.
 




Ricevi le News da Truciolisavonesi

Login

Registrati per poter commentare gli articoli



Banner


dal 22 Novembre 2004

Il sito non è una testata giornalistica, si basa su attività di volontariato.

Gli autori dei testi sono responsabili dei dati, delle analisi delle opinioni in essi contenuti

Copyright © 2010 truciolisavonesi. All rights reserved.

Designed by Massa

 

Per rendere il nostro sito più facile ed intuitivo impieghiamo i cookie. Chiudendo questa notifica o navigando sul sito acconsenti al nostro utilizzo dei cookie
We use cookies to improve your experience on this website. By continuing to browse our site you agree to our use of cookies. privacy policy.

EU Cookie Directive Module Information