Spotorno, consegnato l’encomio solenne a... Stampa E-mail
Scritto da SELENA BORGNA   

Spotorno, consegnato l’encomio solenne a Caio Cesar Lima Capelli e Carlos Mauricio Soria Valencia

 E’ stato consegnato, alla presenza del sindaco Mattia Fiorini, ai rappresentanti delle forze dell’ordine, ai membri dell’USEI (Unione Solidarietà Ecuadoriani in Italia), del console dell’Ecuador Palacio Urrutia e di due giovani appartenenti al consiglio comunale dei ragazzi del Golfo dell’Isola, l’encomio solenne a Caio Cesar Lima Capelli e Carlos Mauricio Soria Valencia; i due, il 9 agosto, hanno disarmato, in un pub di Spotorno, un uomo con un fucile calibro 12 intenzionato a fare una strage.

“Il premio è stato voluto da tutta l’amministrazione”, dichiara l’assessore al turismo Cristiana Sechi, “e ringrazio gli intervenuti senza dimenticare l’associazione USEI (Unione Solidarietà Ecuadoriani in Italia)”.

 


 

Stessa soddisfazione da parte di Antonio Garcia, presidente di USEI :”Ringrazio il sindaco Fiorini, l’assessore al turismo, il console dell’Ecuador e le forze dell’ordine. Questo gesto dev’essere ricordato anche come nota positiva a favore degli stranieri che sono una ricchezza per tutti; l’atto fatto dai due ragazzi è positivo ma anche degno di responsabilità civile”.

“Rivolgo agli intervenuti un sincero grazie”, afferma il primo cittadino di Spotorno, “ed è un onore consegnare questo attestato. La società moderna fonda le proprie radici nell’essere un gruppo ma vi è il bisogno di un aiuto reciproco e di persone che ci aiutano; cosa ci aspettiamo dagli altri dobbiamo farlo noi stessi essendo orgogliosi di questi due giovani che, con il loro gesto, hanno messo in discussione le loro vite. La straordinarietà del gesto è innegabile ed il riconoscimento è più che meritato anche perchè la generosità non è scontata; questo atto dev’essere un esempio per tutti i giovani in un periodo in cui è difficile contare sull’aiuto del prossimo”.

 


 

“Ringrazio dell’invito e mi sento di dire che questi due giovani hanno avuto coraggio”, sottolinea il console dell’Ecuador, “ma la difesa di Spotorno e dei suoi abitanti è fondamentale. Con il Covid si ha paura dei rapporti umani ed il gesto in questione dà anche un contributo positivo all’immigrazione; l’integrazione è importante così come la diversità senza dimenticare la collaborazione e la cooperazione tra i nostri due Paesi. Il lavoro con la comunità ecuadoriana è molto buono e spero possa proseguire su questa linea”.

“In quei momenti l’istinto ha preso il sopravvento”, evidenzia Caio Cesar Lima Capelli, “e sono sicuro che se mi fossi fermato a pensarci sopra non avrei mai fatto un gesto del genere ma per fortuna tutto è finito bene”.

 


 

“Sono emozionato e ringrazio il sindaco Fiorini”, ricorda Carlos Mauricio Soria Valencia, “e voglio dire che il premio è importante ma lo è stata di più l’incolumità delle persone presenti in quel bar. In quei momenti ha prevalso l’istinto per fare qualcosa per gli altri e vorrei essere un esempio per il cambiamento positivo delle persone; sono convinto che tutti noi dobbiamo aiutarci l’uno con l’altro”.

 


 

“Non bisogna risolvere i problemi con la violenza e le prossime generazioni non devono vivere nel terrore; questo grande coraggio non è da tutti e noi ragazzi possiamo fare qualcosa avendo coraggio per non cedere al bullismo, tema ricorrente tra le nostre generazioni”, concludono i rappresentanti del consiglio comunale dei ragazzi del Golfo dell’Isola 

 

  SELENA BORGNA 




 

Share/Save/Bookmark
 
Prego registrarsi o autenticarsi per aggiungere un commento a questo articolo.
 
Banner
Banner
Banner
Banner

Ricevi le News da Truciolisavonesi

Login

Registrati per poter commentare gli articoli





Il sito non è una testata giornalistica, si basa su attività di volontariato.

Gli autori dei testi sono responsabili dei dati, delle analisi delle opinioni in essi contenuti

Copyright © 2010 truciolisavonesi. All rights reserved.

Designed by Massa

 

Per rendere il nostro sito più facile ed intuitivo impieghiamo i cookie. Chiudendo questa notifica o navigando sul sito acconsenti al nostro utilizzo dei cookie
We use cookies to improve your experience on this website. By continuing to browse our site you agree to our use of cookies. privacy policy.

EU Cookie Directive Module Information