Finale Ligure, presentata la rassegna FORZA 8 Stampa E-mail
Autori
 

Finale Ligure, presentata la rassegna FORZA 8

della Fortezza di Castelfranco

 E’ stata illustrata, alla presenza dell’assessore al turismo Claudio Casanova, del consigliere delegato alla cultura Paolo Cervone, del presidente dell'Associazione E20 Roberto Grossi edel presidente del Circolo degli Inquieti di Savona, Nella Mazzoni, la rassegna di FORZA 8, frutto del lavoro coeso di più associazioni per la stagione estiva della Fortezza di Castelfranco.

 


 

“Sono contento di essere qui e questa è la prima presentazione del 2020”, ha dichiarato l’assessore Casanova, “ma voglio dire che la sicurezza sarà rispettata e con i protocolli giusti si possono realizzare gli eventi. Ringrazio il consigliere Cervone, passato da poco alla maggioranza, che sono sicuro darà un impulso importante alla nostra città”.

Stessa soddisfazione da parte del consigliere Cervone :”Sono molto contento di essere qui e voglio dire che questa è per me la prima volta in cui presento una rassegna di questo genere; lavorerò e mi batterò per il recupero dei palazzi storici e del Teatro Sivori, avente una capienza di 400 persone, senza dimenticare il Teatro Aycardi, entrambi molto importanti per la città. Troverò i fondi per il recupero di queste strutture perchè danno risposte alla cultura e sono convinto di poterci riuscire”.

 


 

“Il titolo nasce dal periodo di difficoltà che stiamo vivendo e questa sfida è un’avventura”, afferma Roberto Grossi, “e abbiamo, per questi eventi, il sostegno della Fondazione De Mari e della Fondazione Compagnia di San Paolo che ha fatto un bando per far ripartire gli eventi; abbiamo creato un progetto che ci ha permesso di vincere. La rassegna ha in sè otto spettacoli : tre concerti di musica classica a cura dell’Associazione Allegro con Moto, tre spettacoli teatrali a cura dell’Associazione E20 e due incontri con i vincitori del Premio Inquieto dell’Anno 2019 e del Premio Inquietus Celebration 2019.

 


 

La capienza della fortezza è notevolmente ridotta, da 200 ad 80 posti, ma abbiamo creato un abbonamento a costo contenuto, 75 euro, con il posto prenotato; offriamo anche l’abbonamento sostenitore al costo di 100 euro per aiutare la città nella stagione estiva. Il costo dei biglietti è rimasto invariato : 20 euro per il singolo spettacolo teatrale e 8 euro per il singolo concerto. La prevendita degli abbonamenti si terrà presso la Libreria Centofiori, Via Ghiglieri 10 a Finale Ligure; tel. 019-692319Le prenotazioni sono già aperte”.

“Gli spettacoli di musica sono importanti”, sottolinea la rappresentante dell’associazione, “e si terranno nei primi tre martedì di luglio sempre alle 21.30. Martedì 7 luglio sarà la volta di Musica in Salotto fra Vienna, Milano e Napoli, martedì 14 luglio si terrà lo spettacolo Raices Flamencas mentre martedì 21 luglio ci sarà l’esibizione Greatest Hits”.

 


 

“I tre spettacoli teatrali saranno leggeri ma importanti”, evidenzia Paola Maritan, “e si terranno il giovedì sera sempre alle 21.30 : giovedì 9 luglio andrà in scena Pochi, maledetti e subito di e con Fabrizio Casalino, giovedì 16 luglio si terrà la rappresentazione #shakespeareàlacarte Romeo e Giulietta di e con Roberto Corradino, giovedì 23 luglio sarà la volta di Capitani Coraggiosi-progetto di Sergio Manfredi che racconta la storia di Ernest Shackleton che, con cinque marinai su una scialuppa, affronterà 1600 chilometri di navigazione a remi fra i mari peggiori del mondo salvando sè stesso ed i suoi compagni dopo un incidente”.

 


 

“Quest’anno il tema sono i viaggi e spero sinceramente in un pubblico diversificato”, ribadisce il Presidente del Circolo degli Inquieti, “ma tutti i premi sono un pezzo di cuore del circolo. Banksy, il vincitore del Premio Inquieto dell’Anno, è un personaggio attuale ed il 27 luglio verrà consegnato un premio altrettanto importante, l’Inquietus Celebration, al giornalista e scrittore Paolo Rumiz e al giovane antropologo Daniele Ventola che è partito nel 2018 per percorrere a piedi l’antica Via della Seta ma attualmente si trova in Kirghizistan dove il virus lo ha costretto ad una battuta d’arresto. Con Rumiz ci sarà un’intervista registrata e la sera del 17 luglio ci sarà un’importante sorpresa”.

“L’argomento è importante e voglio dire che a me piace viaggiare anche se oggi è difficile fare un viaggio fai-da-te”, conclude l’assessore Casanova.

 

SELENA BORGNA  

 

 

Share/Save/Bookmark
 
Prego registrarsi o autenticarsi per aggiungere un commento a questo articolo.
 
Banner
Banner
Banner
Banner

Ricevi le News da Truciolisavonesi

Login

Registrati per poter commentare gli articoli





Il sito non è una testata giornalistica, si basa su attività di volontariato.

Gli autori dei testi sono responsabili dei dati, delle analisi delle opinioni in essi contenuti

Copyright © 2010 truciolisavonesi. All rights reserved.

Designed by Massa

 

Per rendere il nostro sito più facile ed intuitivo impieghiamo i cookie. Chiudendo questa notifica o navigando sul sito acconsenti al nostro utilizzo dei cookie
We use cookies to improve your experience on this website. By continuing to browse our site you agree to our use of cookies. privacy policy.

EU Cookie Directive Module Information