Settimanale Anno XVI
Numero 720 del 13 settembre 2020
Tel. 346 8046218
Confartigianato fra amara realtà e ... Stampa E-mail
Scritto da SONIA COSCO da ll Letimbro   
 
iWORK Rubrica di Sonia Cosco da IL LETIMBRO
Confartigianato fra amara realtà
e format per guardare al domani

 

 La Confartigianato ligure tira le somme. E non sono positive

Secondo l’associazione di categoria le 42.725 realtà attive nella regione si sono ridotte dello 0,64% nel primo trimestre dell’anno, periodo in cui hanno chiuso 1.146 unità. Secondo Infocamere - Movimprese, è un dato che va letto nel contesto di un calo generale in tutte le province liguri, a eccezione di Imperia. Neanche manifatturiero e costruzioni si salvano come settori, registrando uno 0,88% in meno nel manifatturiero e dello 0,3% nelle costruzioni.

Genova evidenzia il calo più marcato della regione: il manifatturiero ha subìto una riduzione di 1,5% delle imprese. Per quello che riguarda le costruzioni, il settore ha perso 60 realtà. La situazione a Savona segna i seguenti numeri: 8.656 microimprese totali, 208 aperture e 249 chiusure di attività (41 in meno), pari a un trend negativo dello 0,47%. Il manifatturiero savonese (che vede la presenza di 1.359 realtà artigiane) mostra un qualche segnale positivo, con un +0,44%. Negative le costruzioni: -0,3% sulle 4.347 realtà all’attivo con 116 cessazioni d’impresa. L’artigianato imperiese mostra un andamento lievemente positivo, (+0,2%). Per le costruzioni abbiamo un +0,76% a differenza del manifatturiero che vede la perdita di 10 realtà sul territorio. La Spezia perde 42 microimprese artigiane sulle 5.183 totali e 18 realtà su 2.144 microimprese.

È evidente, sottolinea il presidente di Confartigianato Liguria, Giancarlo Grasso (nella foto), la fatica dell’artigianato ligure. I numeri presi nel loro insieme raccontano un periodo di crisi, in linea con il trend con cui si era chiuso il 2019, ma solo a breve si potranno vedere i veri effetti dell’emergenza Covid-19. Tra le misure messe in atto per salvaguardare il territorio è stata così lanciata l’iniziativa #nextliguria, il nuovo format ideato da Confartigianato dedicato alle micro e piccole imprese. Il progetto partirà con una grande #callforideas, le idee delle nostre imprese per la Liguria di domani, un modo per chiamare a raccolta le energie di tutte le realtà del territorio per proporre suggerimenti e affrontare questa sfida.

Se le proposte saranno realizzabili saranno presentate alla Regione per valutare la fattibilità. Le imprese possono inviare le proposte a:  Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo. indicando il livello (nazionale o regionale) e il settore (infrastruttura, lavoro, formazione…)

 

Sonia Cosco  da IL LETIMBRO di maggio

 E' in edicola il Letimbro di Giugno

 

Share/Save/Bookmark
 
Prego registrarsi o autenticarsi per aggiungere un commento a questo articolo.
 
Banner
Banner
Banner
Banner

Ricevi le News da Truciolisavonesi

Login

Registrati per poter commentare gli articoli





Il sito non è una testata giornalistica, si basa su attività di volontariato.

Gli autori dei testi sono responsabili dei dati, delle analisi delle opinioni in essi contenuti

Copyright © 2010 truciolisavonesi. All rights reserved.

Designed by Massa

 

Per rendere il nostro sito più facile ed intuitivo impieghiamo i cookie. Chiudendo questa notifica o navigando sul sito acconsenti al nostro utilizzo dei cookie
We use cookies to improve your experience on this website. By continuing to browse our site you agree to our use of cookies. privacy policy.

EU Cookie Directive Module Information