Settimanale Anno XVI
Numero 702 del 29 marzo 2020
Tel. 346 8046218
Ma il virus non ci vincerà Stampa E-mail
Scritto da RENZO BALMELLI da L'avvenire dei Lavoratori   

MA IL VIRUS NON CI VINCERÀ

 SFIDA. Se non ce l’ha fatta il fascismo che in quanto a pestilenza non era uno scherzo, neppure il virus dovrebbe riuscire a piegare l’Italia.

Date le circostanze però il condizionale è d’obbligo poiché il rischio rimane alto e col corona che non si azzera dobbiamo conviverci. 

Tuttavia, a dispetto dei cannibali elettorali che alimentano ambienti surreali per fare incetta di consensi, il Paese ha le risorse per affrontare la sfida del contagio. Non è la prima volta che succede. 

E anche se ora le cause sono diverse, le probabilità che si possano verificare le condizioni per creare una nuova strategia “made in Italy” contro le avversità, non sono da sottovalutare. 

Secondo Albert Einstein, “è nelle crisi che nascono l’inventiva e le grandi intuizioni”. E il Belpaese ne sta dando un’altra dimostrazione, lottando con tutte le sue forze in un contesto veramente complicato.

 Renzo Balmelli da  L’avvenire dei lavoratori

 

Share/Save/Bookmark
 
Prego registrarsi o autenticarsi per aggiungere un commento a questo articolo.
 




Ricevi le News da Truciolisavonesi

Login

Registrati per poter commentare gli articoli





dal 22 Novembre 2004

Il sito non è una testata giornalistica, si basa su attività di volontariato.

Gli autori dei testi sono responsabili dei dati, delle analisi delle opinioni in essi contenuti

Copyright © 2010 truciolisavonesi. All rights reserved.

Designed by Massa

 

Per rendere il nostro sito più facile ed intuitivo impieghiamo i cookie. Chiudendo questa notifica o navigando sul sito acconsenti al nostro utilizzo dei cookie
We use cookies to improve your experience on this website. By continuing to browse our site you agree to our use of cookies. privacy policy.

EU Cookie Directive Module Information