Settimanale Anno XVI
Numero 702 del 29 marzo 2020
Tel. 346 8046218
Carcare. Prosegue il progetto “400° Pinacoteca Stampa E-mail
Scritto da Trucioli Savonesi   

Carcare. Prosegue il progetto “400° Pinacoteca Comunale”, conclusi i primi restauri di opere d’arte in vista del 400° anniversario di fondazione del Liceo Calasanzio.

 

Il progetto denominato “400° Pinacoteca Comunale”, avviato all’inizio del 2019, dal Comune di Carcare sotto la supervisione della Soprintendenza ai beni culturali della regione Liguria, con la collaborazione di diverse associazioni culturali, prevede il restauro di 5 antichi quadri che, hanno il comune denominatore di testimoniare la presenza sul territorio del Comune di Carcare del Collegio Calasanziano. 

L’obiettivo sarà la costituzione di una “pinacoteca comunale”, attraverso l’opera di restauro di una serie di quadri databili tra 700 e 800, di proprietà comunale, diversamente collocati in edifici sia religiosi che laici, realizzati da artisti quali De Ferrari e Brusco, che meriterebbero, un’unitaria esposizione nella sala consigliare comunale.

Martedì 18 Febbraio, in seguito ad un sopralluogo negli studi artigianali delle restauratrici, si è potuto constatare l’evoluto stato di avanzamento delle operazioni di restauro, si può prevedere la fine lavori entro l’anno, per una puntuale collocazione nella sede definitiva per l’inizio delle celebrazioni nei primi giorni del 2021.

Sottolinea il sindaco di Carcare, Christian De Vecchi: “Questo progetto, sarà realizzabile grazie alle donazioni dei cittadini privati che hanno manifestato il loro interesse, insieme a quello di associazioni culturali. E’ inoltre opportuno mettere in evidenza il prezioso lavoro di natura artigianale delle due restauratrici, Claudia Cravero e Claudia Maritano, entrambe con studio professionale accreditato presso la Soprintendenza, e l’affiancamento della falegnameria artigianale di Luca Pirotti per la realizzazione delle cornici.”

L’operazione si avvale della preziosa collaborazione dell'Associazione "Renzo Aiolfi" di Savona, nel ruolo di “mecenate” finanziatore del restauro di un’opera del Brusco. Non a caso la biografia sul Brusco, scritta dalla Dr.ssa Bottaro, nonché presidente dell’associaione, dedica sia pagine descrittive di Carcare che fotografie d’opere d’arte conservate dalla nostra comunità. L'impegno dell'Associazione "Aiolfi"  è concentrato nel recupero di fondi, anche attraverso la vendita del libro, per restaurare la pala d'altare eseguita da Paolo Gerolamo Brusco con l'iconografia di San Giuseppe Calasanzio, denominato: “lezione di teologia”.

 

Share/Save/Bookmark
 
Prego registrarsi o autenticarsi per aggiungere un commento a questo articolo.
 




Ricevi le News da Truciolisavonesi

Login

Registrati per poter commentare gli articoli





dal 22 Novembre 2004

Il sito non è una testata giornalistica, si basa su attività di volontariato.

Gli autori dei testi sono responsabili dei dati, delle analisi delle opinioni in essi contenuti

Copyright © 2010 truciolisavonesi. All rights reserved.

Designed by Massa

 

Per rendere il nostro sito più facile ed intuitivo impieghiamo i cookie. Chiudendo questa notifica o navigando sul sito acconsenti al nostro utilizzo dei cookie
We use cookies to improve your experience on this website. By continuing to browse our site you agree to our use of cookies. privacy policy.

EU Cookie Directive Module Information