Settimanale Anno XVI
Numero 702 del 29 marzo 2020
Tel. 346 8046218
Lions Club Loano: L’emergenza meteo nel savonese Stampa E-mail
Scritto da MARCO CAREDDU   

Lions Club Loano Doria:

L’emergenza meteo nel savonese

 Luana Isella e Giacomo Piccinini

Il 7 febbraio scorso, presso il ristorante “Ca’ di Sappi” a Toirano, è stato affrontato un tema tristemente attuale, quello sull’emergenza idrogeologica in provincia di Savona che da ormai troppo tempo affligge sia le persone che i luoghi.

 

Una relatrice d’eccezione per l’iniziativa: la dottoressa Luana Isella. La geologa, che vanta un importante curriculum ed è da sempre impegnata nell’ambito pubblico e privato, ha avuto forte impatto emotivo sui numerosi ospiti presenti, aprendo con una raffinata e intelligente riflessione su quanto il nostro territorio abbia patito negli ultimi anni in termini di danni e disagi per la concausa delle sempre più avverse condizioni meteorologiche e le ormai vetuste opere che ci circondano.

 

Tante e diverse le considerazioni e le informazioni su cui si è argomentato. Un punto sopra tutti: gli eventi climatici a cui abbiamo assistito sono probabilmente destinati ad aumentare a causa del cambiamento del meccanismo climatico del quale anche l’uomo è responsabile.

 

La Liguria rischia di più: purtroppo è emerso anche questo dato a causa della sua posizione e conformazione geografica. La maggior parte delle perturbazioni hanno origine atlantica e quindi arrivando da ovest impattano i rilievi dell’entroterra generando un rapido fenomeno di condensazione originando grandi quantità di vapore che causano le violente piogge che spesso ravvisiamo.

 

In relazione a quanto appreso è emerso che la prima necessità risulta essere quella di mettere in sicurezza il territorio organizzando e studiando preventivamente un piano organico, un intervento preventivo che eviti lo stress dell’emergenza dovuta alla falla di un sistema ormai obsoleto ed evidentemente non aggiornato nel giusto modo. Agire preventivamente deve essere il dogma dal quale partire; contare su quella perfetta macchina che è ormai diventata la Protezione Civile, non basta più.

 

Particolarmente soddisfatto il Presidente del Lions Club Loano Doria, Giacomo Piccinini, queste le sue parole: “Troppe le preoccupazioni e le sofferenze a cui abbiamo assistito negli ultimi anni in relazione alle difficoltà derivate dal mal tempo. Il tema trattato, se pur magistralmente esposto da una relatrice di comprovata expertise come la dottoressa Luana Isella, ha evidenziato le criticità, facendo emergere una realtà probabilmente fragile e, qualche volta, anche rischiosa. Confido molto nella nostra opera d’informazione che cerchiamo di divulgare attraverso i nostri meeting e soprattutto sulle indiscusse qualità dei molti professionisti loanesi che quotidianamente mostrano il loro valore e che sempre più spesso cercheremo di coinvolgere nei nostri incontri. Considero il tutto fondamentale per una chiara e proficua comunicazione, sono convinto porti consapevolezza, responsabilità e correttezza per restare ottimisti e credere che il problema potrà un giorno trovare una soluzione che faccia percepire sempre di più sicurezza e tranquillità”.

 

Marco Careddu

 

Share/Save/Bookmark
 
Prego registrarsi o autenticarsi per aggiungere un commento a questo articolo.
 




Ricevi le News da Truciolisavonesi

Login

Registrati per poter commentare gli articoli





dal 22 Novembre 2004

Il sito non è una testata giornalistica, si basa su attività di volontariato.

Gli autori dei testi sono responsabili dei dati, delle analisi delle opinioni in essi contenuti

Copyright © 2010 truciolisavonesi. All rights reserved.

Designed by Massa

 

Per rendere il nostro sito più facile ed intuitivo impieghiamo i cookie. Chiudendo questa notifica o navigando sul sito acconsenti al nostro utilizzo dei cookie
We use cookies to improve your experience on this website. By continuing to browse our site you agree to our use of cookies. privacy policy.

EU Cookie Directive Module Information