TRUCIOLI SAVONESI
Settimanale Anno XV
Numero 674 del 28 luglio  2019
Tel. 346 8046218
 TRUCIOLI TORNERA'
L'8 SETTEMBRE
BUONE VACANZE
La Lega di Loano incontra i cittadini.... Stampa E-mail
Scritto da SELENA BORGNA   
La Lega di Loano incontra i cittadini per discutere
sulle nuove leggi emanate dal Governo

 Si è tenuto, presso la biblioteca di Loano, alla presenza del vicesindaco Luca Lettieri, del segretario provinciale Roberto Sasso Del Verme, dei Senatori Francesco Bruzzone e Paolo Ripamonti, dell’Onorevole Sara Foscolo, dei sindaci del territorio e di numerosi cittadini, un incontro nel quale i parlamentari del territorio hanno illustrato le nuove leggi emanate dal Governo.

 

 


 

Ringrazio i presenti e la Lega di Loano”, dichiara il vicesindaco Luca Lettieri, “e voglio dire che gli argomenti trattati sono molto importanti. Abbiamo inviato il procedimento per le concessioni demaniali fino al 2033 e tutto questo è molto importante per le famiglie che vivono e lavorano in questo settore”.

Stessa soddisfazione da parte di Roberto Sasso Del Verme, segretario provinciale della Lega e sindaco di Laigueglia: ”Ringrazio a tutti e mi fa piacere che vengano realizzati eventi come questo perchè dimostrano che la Lega è sul territorio e questo è per il nostro Governo un punto di partenza. In pochi mesi sono state realizzate molte promesse elettorali ed il nostro partito è sempre presente”.

 


 

“Il clima è teso ed i contenuti di Governo alti”, afferma il Senatore Francesco Bruzzone, vicepresidente della Commissione ambiente del Senato, “ed il momento è teso soprattutto per la sicurezza e l’azione dirompente di Salvini deriva particolarmente dalla mancata sicurezza. Le scritte vergognose sui muri vengono fatte perchè l’opera di Salvini provoca interessi importanti come l’immigrazione e tra i temi che tratterò vi è la legittima difesa che ha un’impostazione chiara ma non è ancora legge. Non abbiamo intenzione di tornare nel far west ma prima si dava ragione ai ladri ed una persona che si difende non può mai avere torto. Le promesse elettorali sono arrivate con il decreto sicurezza ed aiutare prima gli italiani non è razzista ne cattivo perchè coloro che fuggono davvero dalle guerre saranno ben accolti ma chi viene qui per fare nulla va fuori. Nelle carceri il 60% dei detenuti sono extracomunitari ed occorre un’identificazione certa di queste persone allungando i tempi di permanenza nei cpr e nello sprar ci staranno coloro che ne hanno diritto. Sarà più facile per le forze dell’ordine accedere al Centro Elaborazione Dati, l’accattonaggio molesto sarà punito più severamente e si avrà un’estensione del DASPO. Facciamo cosa è stato promesso in campagna elettorale ed è importante comunicare le nostre attività istituzionali; Salvini combatte con l’Unione Europea per portare avanti cosa promesso e si è scoperto che l’immigrazione è un business che porta benefici a pochi”.

 


 

“Ringrazio tutti i presenti e voglio dire che il Governo ha erogato finanziamenti ai comuni sotto i 20.000 abitanti e nella nostra provincia sono rimasti fuori solamente Savona ed Albenga”, sottolinea l’Onorevole Sara Foscolo, capogruppo della Commissione per le questioni regionali, “e questi fondi vengono erogati per la messa in sicurezza di strade e scuole. Abbiamo candidato alle elezioni politiche coloro che hanno ricoperto l’incarico di amministratori locali che conoscono il territorio e lo sblocco degli avanzi di amministrazione è stato per noi molto importante. I fondi verranno erogati per il 50% se i lavori inizieranno entro il 15 maggio mentre la restante parte a conclusione avvenuta dei lavori con il collaudo. Mi sta molto a cuore la lotta all’abusivismo commerciale e sono stati erogati fondi ai comuni di Loano, Alassio, Albenga ed altri e nel luglio dello scorso anno sono stati stanziati 2,4 milioni di euro per la polizia locale. I piccoli comuni riceveranno fondi per la videosorveglianza che è un deterrente molto importante per i furti e queste cifre sono per noi motivo di orgoglio. Ciò dimostra che le promesse elettorali si possono mantenere ma possiamo anche migliorare”.

 


 

Sono molto contento di essere qui e voglio dire che quella della Bolkenstein è una sfida difficile che dura da anni ma Salvini ed il Ministro Centinaio hanno questo tema molto a cuore e la loro attenzione al problema è reale e vera. Centinaio è per noi una garanzia e la scelta del Governo è coraggiosa perchè sono state unite le deleghe all’agricoltura ed al turismo anche se ciò è stato criticato molto. Si è fatto un decreto per non comprendere i balneari nella Bolkenstein e vi è stato un dialogo tra Centinaio ed il Ministro Toninelli che si occupa di demanio. L’alluvione ha creato problemi ma è stato fatto un emendamento con una proroga per le regioni alluvionate ed il comitato interministeriale ha monitorato il territorio ed al termine di tutto ciò si è deciso per una proroga fino al 2035. L’emendamento della Lega è stato firmato dal capogruppo e la responsabilità del Governo è molto importante; siamo al Governo da circa 8 mesi ma abbiamo dato ai cittadini molte risposte e per la nostra provincia sono stati stanziati 3,5 milioni di euro. Il nostro obiettivo principale è quello di portare a casa un pò di autonomia e stiamo iniziando il percorso di uscita dalla Bolkenstein”, conclude il Senatore Paolo Ripamonti, vicepresidente della Commissione Industria.

 SELENA BORGNA     

Share/Save/Bookmark
 
Prego registrarsi o autenticarsi per aggiungere un commento a questo articolo.
 




Ricevi le News da Truciolisavonesi

Login

Registrati per poter commentare gli articoli



Banner


dal 22 Novembre 2004

Il sito non è una testata giornalistica, si basa su attività di volontariato.

Gli autori dei testi sono responsabili dei dati, delle analisi delle opinioni in essi contenuti

Copyright © 2010 truciolisavonesi. All rights reserved.

Designed by Massa

 

Per rendere il nostro sito più facile ed intuitivo impieghiamo i cookie. Chiudendo questa notifica o navigando sul sito acconsenti al nostro utilizzo dei cookie
We use cookies to improve your experience on this website. By continuing to browse our site you agree to our use of cookies. privacy policy.

EU Cookie Directive Module Information