TRUCIOLI SAVONESI
Settimanale Anno XV
Numero 665 del 26 maggio  2019
Tel. 346 8046218
LE POESIE DI FULVIO BALDOINO Stampa E-mail
Scritto da Fulvio Baldoino   
LE POESIE DI FULVIO BALDOINO 
 
                                        

So che all'arsura d'agosto

 

                                                              [montaliana senza volere]

So che all'arsura d'agosto

il ragno sta facendo carcassa

dell'ospite irretito,

e che la formica fatica

vita gramissima sotto i suoi grani.

 

Ma il canto del coro dei grilli

nascosto tra steli seccati

mi pesa le palpebre stanche

d'un sonno di pace d'ulivo.

 

                    Lascia che il tempo cali col suo autunno
                               [pascoliana senza volere]

Lascia che il tempo cali col suo autunno;

non v'è bellezza più di cachi rossi,

soli al tramonto,

mentre ogni foglia intorno,

senza sapersi coro

d'una danza color di terra e d'oro,

si lascia al lento vortice

d'un màntice segreto

che unirla vuole in còltrice

a tutta la coorte

di compagne già morte.

 

FULVIO BALDOINO

Share/Save/Bookmark
 
Prego registrarsi o autenticarsi per aggiungere un commento a questo articolo.
 




Banner

Ricevi le News da Truciolisavonesi

Ultime da UOMINILIBERI

Login

Registrati per poter commentare gli articoli





dal 22 Novembre 2004

Il sito non è una testata giornalistica, si basa su attività di volontariato.

Gli autori dei testi sono responsabili dei dati, delle analisi delle opinioni in essi contenuti

Copyright © 2010 truciolisavonesi. All rights reserved.

Designed by Massa

 

Per rendere il nostro sito più facile ed intuitivo impieghiamo i cookie. Chiudendo questa notifica o navigando sul sito acconsenti al nostro utilizzo dei cookie
We use cookies to improve your experience on this website. By continuing to browse our site you agree to our use of cookies. privacy policy.

EU Cookie Directive Module Information