TRUCIOLI SAVONESI
Settimanale Anno XV
Numero 674 del 28 luglio  2019
Tel. 346 8046218
 TRUCIOLI TORNERA'
L'8 SETTEMBRE
BUONE VACANZE
Agrotecnici Savonesi Stampa E-mail
Scritto da Davide Frumento   
Gli Agrotecnici Savonesi diventano
 Certificatori Energetici
 
Il Collegio degli Agrotecnici della Provincia di Savona raggiunge un altro traguardo grazie alla sinergia tra il presidente Agr. Roberto Luciano e il direttore dell'Ente Scuola Edile Savona, Dott. Antonio Miglio, coppia che permesso la formazione di una nuova “squadra” di certificatori al massimo livello di preparazione. Il corso, interamente finanziato dalla Provincia, si è svolto presso i locali albenganesi dell'ESESV, artcolandosi in 10 giornate distribuite tra il 12 Gennaio e il 7 Marzo, per un totale di 80 ore. Allo start-up hanno presenziato Angelo Toscano, l'Ing. Paolo Cavalletti, la tutor Simona Bevilacqua e il Dott. Miglio, per illustrare ai 15 discenti lo schema secondo il quale si sarebbe sviluppata la proposta formativa.

Il corso prevedeva una serie di frequenze a titolo rispettivamente obbligatorio e facoltativo, con un limite di assenze del 10% imposto sulle lezioni obbligatorie; il Dott. Miglio non ha ammesso repliche, dimettendo dal corso alcuni professionisti che non hanno adempito all'impegno di cui sopra. Questo nel pieno rispetto dell'entourage che ha permesso lo svolgimento gratuito dell'iniziativa. L'esame abilitante esprime pienamente la complessità della preparazione che un corsista deve possedere, sottoponendolo alla redazione di un Certificato Energetico interamente a mano, con l'aggiunta di alcune domande a risposta aperta relative alla materia trattata. I docenti che si sono alternati durante le lezioni collaborano con l'ESESV dal 2008 ed hanno svolto ben 18 corsi di formazione energetica, rivolti alla formazione di certificatori appartenenti ad altre categorie professionali. Gli Ing.ri Paolo Cavalletti, Stefano Bergero, e Maurizio Bernardoni hanno infatti messo in campo la propria preparazione quanto ad impiantistica, dispendio energetico e progettazione degli involucri edilizi, il tutto inquadrato all'interno dei riferimenti normativi UNI/TS 11300-1 ed UNI/TS 11300-2 (a loro volta asserviti al Regolamento della Regione Liguria). I frequentanti promossi verranno a breve iscritti all'Elenco Regionale dei Certificatori Energetici, procedura che li abiliterà allo svolgimento dell'attività.

Il documento energetico è una fotografia di consumo degli immobili valida 10 anni, realizzabile per civili abitazioni ed interi edifici, riferendosi ovviamente alla destinazione d'uso dello stabile d'interesse. Il professionista redige il documento tramite l'inserimento dei dati di sopralluogo all'interno dell'apposito software (CELESTE), il quale può essere scaricato ed utilizzato solamente dagli iscritti all'Elenco Regionale. L'importanza del certificato si evidenzia soprattutto nella definizione del valore di mercato e del canone di affitto degli immobili, i quali vengono posti in una determinata categoria di consumo che può spaziare tra la classe A (minimo dispendio energetico) e classe G (massimo dispendio). Il valore di un immobile sprovvisto di Certificato può calare sino ad un massimo del 30%, ragguardevole cifra che ci fa ben comprendere la risonanza di questa pratica. E' doveroso sottolineare l'alta selettività professionale vigente anche all'interno della categoria certificativa, che si vocifera prepararsi – a partire dal 2012 – ad una tassa annua di € 100,00, pena l'esclusione dalla lista regionale, ed un numero minimo di certificati emessi durante i 12 mesi. Le sedi competenti rilasciano inoltre i moduli certificativi che, benchè siano ad oggi gratuiti, verranno tassati di € 10,00 cadauno. Le spese, a carico del professionista, saranno la base finanziaria utilizzata per dare il via alle ispezioni volte a verificare la bontà dei documenti emessi. Il certificatore potrà svolgere l'attività all'interno della propria realtà regionale, con necessità di un esame integrativo nel caso voglia legittimarsi alla certificazione in altre regioni d'Italia, ognuna soggetta ad un Regolamento proprio. Le competenze del Certificatore però arrivano molto al di là della redazione del documento di cui sopra: il titolo conseguito permette infatti la progettazione di impianti di riscaldamento, refrigerazione ed energia rinnovabile, oltre a quella della coibentazione interna ed esterna degli edifici.

Gli sforzi sostenuti dall' Agr. Luciano e dal Dott. Miglio sono stati diretti alla formazione di una nuova classe di professionisti preparati a fornire un servizio di qualità, che incentiva chi acquista e vende immbili a preferire un prodotto ecologicamente sostenibile, in quanto un basso consumo energetico implica un incremento di valore monetario, fatto che può costituire la molla di spinta per un'edilizia energicamente basso-emissiva.

       Agr. Dott. Davide Frumento

Share/Save/Bookmark
 
Prego registrarsi o autenticarsi per aggiungere un commento a questo articolo.
 




Ricevi le News da Truciolisavonesi

Login

Registrati per poter commentare gli articoli



Banner


dal 22 Novembre 2004

Il sito non è una testata giornalistica, si basa su attività di volontariato.

Gli autori dei testi sono responsabili dei dati, delle analisi delle opinioni in essi contenuti

Copyright © 2010 truciolisavonesi. All rights reserved.

Designed by Massa

 

Per rendere il nostro sito più facile ed intuitivo impieghiamo i cookie. Chiudendo questa notifica o navigando sul sito acconsenti al nostro utilizzo dei cookie
We use cookies to improve your experience on this website. By continuing to browse our site you agree to our use of cookies. privacy policy.

EU Cookie Directive Module Information