Giovan Battista Paggi “Il Martirio di Sant’Orsola”

Vi presento due disegni importanti, di recente scoperta. Uno, attribuibile a Giovan Battista Paggi, è il bozzetto della Pala d’Altare che è in Duomo a Savona in Cappella Lamberti, “Il Martirio di Sant’Orsola” quindi importante per Savona, già appartenente alla Collezione dello Scultore Santo Varni. Giovan Battista Paggi (Genova, 27 febbraio 1554 – Genova, 12 marzo 1627) è stato un pittore italiano. Nacque a Genova da Pellegro Paggi, facoltoso mercante ed esponente della nuova nobiltà. Narra il Soprani come fin da ragazzo mostrò una notevole inclinazione al disegno, alla scultura ed alla musica. Fu tuttavia costretto dal padre ad avviarsi alla professione di mercante abbandonando gli studi artistici. Nonostante l’incoraggiamento di artisti quali Gaspare Forlani e Luca Cambiaso continuò a coltivare la passione per la pittura solo a livello di passatempo e da autodidatta. Fu solo a venticinque anni, dopo la morte del padre, che si dedicò alla pittura stabilmente. Subì una forte influenza dall’arte pittorica di Luca Cambiaso.

Pala d’altare di G.B. Paggi: ‘Il martirio di Sant’Orsola’ Cappella Lamberti, Duomo N.S. Assunta di Savona

Renato Giusto
Condividi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *