Category Archives: Marco Giacinto Pellifroni

La Caporetto dei municipi

Quando perdi in tutte le città più importanti, salvando in extremis solo la più piccola- Trieste- significa che hai perso per davvero. Non è colpa del destino cinico e baro e neppure degli elettori, a cui certi dirigenti politici di poco cervello sembrano attribuire la

ADATTARSI

È questo il verbo che echeggia con insistenza sulle bocche di tutti. Il mondo sta cambiando a velocità accelerata e ciascuno dovrebbe adattarvi i suoi ritmi, le sue competenze, il suo ingegno, insomma la poliedrica abilità italica ad “arrangiarsi”, per non soccombere. La lezione di Darwin,

PRO-SOVRANISMO

Dalle recenti elezioni emerge un ridimensionamento della Lega e, sia pure in minor misura, di FdI, rispetto ai sondaggi su scala nazionale, con la conferma peraltro che sono i grandi centri i principali elettori della sinistra, mentre periferie e città minori scelgono la destra: a

IL MOTORE DEL MONDO

Così viene definita l’odierna Cina, con una vaga eco del Motore Immobile aristotelico, “l’amor che move il Sole e l’altre stelle”: il Dio biblico. Se quest’ultimo è fuori del tempo e non conosce movimento, comunicandolo però al cosmo, il motore cinese necessita di immense quantità

Regressione

Nel 2015 apparve su queste pagine un mio articolo dal titolo “Non inquinare costa troppo”. [VEDI]. La frase fu pronunciata all’epoca dal presidente australiano, che rinunciò a penalizzare il carbone nelle centrali termoelettriche, in quanto l’energia meno sporca costituiva un insostenibile aggravio di spesa, in

EXTRAVAGANZA

In un mio recente articolo [VEDI] commentavo la deriva dell’arte, misurata ormai in termini di quattrini, cioè del loro valore alle aste. Una deriva cui ha fatto eco la stupefacente disponibilità dei direttori dei più prestigiosi musei mondiali, a prestare le opere esposte ai big

L’uomo nero

Ai miei occhi chi ha saputo meglio convogliare il sentimento della popolazione afgana, soprattutto femminile, è stata la street artist Shamsia Hassani, con i cui murales voglio decorare queste mie righe. La tragedia del popolo afgano ha riportato con prepotenza alla mia mente i racconti

Arte e pornografia

 È di questi giorni la notizia che Pornhub, il sito porno più cliccato al mondo, ha fatto un’incursione dissacrante nei principali musei utilizzando le opere d’arte dell’ultimo mezzo millennio che fecero a loro tempo scalpore per aver ritratto senza veli donne in pose di spiccato

Giustizia e malizia

La riforma della Giustizia penale, firmata Cartabia, ha superato l’esame nel Consiglio dei Ministri, contemperando le aspre divergenze iniziali tra i partiti, in particolare sulla dolente nota della prescrizione. Non ho intenzione di entrare nel merito, in quanto mi mancano le competenze elementari; pertanto mi