Category Archives: Costume

LA FORZA DELL’AMORE

Amor, ch’a nullo amato amar perdona, mi prese del costui piacer sì forte, che, come vedi, ancor non m’abbandona                                            Paolo e Francesca, Inferno, Canto

GIORNATE PER, GIORNATE CONTRO

Non passa giorno che non ci venga comunicato che “oggi è la giornata per… o la giornata contro…” E sempre più mi chiedo a cosa servano questi accorati appelli, che suonano con lo stesso timbro dei propositi “perché eventi di questo genere non succedano più”

Un passo avanti e due indietro: torna la Civiltà Occidentale

Riportata in vita dagli stessi che ohibò il razzismo e viva la globalizzazione Tremo quando, come in questi giorni in cui molti paventano concrete iniziative di pace che scavalchino quello Zelensky così restio a dismettere la maglietta militare, sento invocare i valori dell’Occidente o, come

Alto tradimento: adolescenti a volo d’angelo

Giovani abbandonano la lotta, si vestono dei colori della resa, come disperati alla deriva, e chi è disperato nella testa, nel cuore e nella pancia, è davvero senza più speranza. Un altro e un altro ancora, adolescenti, ragazzini, giovanissimi, allo sbaraglio senza protezione, il salto

Spigolature di Renzo Balmelli da ADL

S.P.Q.R. – Sono Preoccupanti Questi Romani OSSERVATA. Fino alle elezioni e anche dopo, l’Italia dovrà farsene una ragione e accettare il ruolo sgradito di “osservata speciale”.  La posta in palio con le relative ricadute sugli equilibri interni e internazionali è difatti troppo alta per non

Elisabetta II, 1926-2022

London Bridge is down, con queste parole il mondo ha appreso la notizia della tragica dipartita della Regina Elisabetta II, salita al trono nel lontano 1952 dopo la morte del padre Re Giorgio VI. Nata a Londra il 21 aprile 1926, Elisabetta II diventò regina

Affama intellettuali, sfama manovali e il Mondo và

Se continuassi a ripetere come un disco rotto che in Italia e nel mondo l’impoverimento culturale sta generando imbarbarimento sociale, incasserei un diluvio di standing ovation.  Ma ora che scuola e professori sono diventati il bersaglio preferito dell’informazione ho cambiato idea e magari dovrò accontentarmi